Brian Curto

E’ cambiato talmente tanto da non essere cambiato nulla

E’ cambiato talmente tanto da non essere cambiato nulla Giuro che ho visto qualcuno festeggiare la vittoria dell’astensione. E davvero mi domando cosa ci sia da festeggiare. Non per vuota apologia dei valori democratici, qualsiasi cosa essi siano. Ma per la banale ragione che, davvero, non si capisce quale fosse l’obiettivo della battaglia. O le …

E’ cambiato talmente tanto da non essere cambiato nulla Leggi altro »

Non tutti si siedono davanti al male

Non tutti si siedono davanti al male – Nel Municipio più rosso della già abbastanza rosé Milano, c’è un villaggio di Asterix che, apparentemente, non intende cedere alla colonizzazione culturale. Rubattino è uno dei quartieri più periferici della città. E a Rubattino, una delle zone dove la sinistra non è ancora egemonica, il Municipio 3 …

Non tutti si siedono davanti al male Leggi altro »

Quel che resta dei liberali e della loro rivoluzione

Quel che resta dei liberali e della loro rivoluzione – Il titolo non è del tutto onesto. Non è la “loro” rivoluzione. Non mi posso chiamare fuori e non intendo farlo. L’artificio retorico è però molto italiano, le rivoluzioni orfane, come il 28 aprile 45 ci insegna, sono sempre quelle degli altri. Sepolto Silvio Berlusconi, …

Quel che resta dei liberali e della loro rivoluzione Leggi altro »

L’antifascismo dei Fratelli

L’antifascismo dei Fratelli – Dai nemici mi protegga Iddio, che dai parenti mi tengo lontano io. Atlante Politico ha rilasciato un sondaggio con un sacco di interessanti sorprese. La prima è che il 56% degli elettori di Fratelli d’Italia pensa che l’antifascismo o abbia fondato questo paese o ne sia un elemento fondamentale. Di certo non …

L’antifascismo dei Fratelli Leggi altro »