IL COMUNE DI VENEZIA PROPONE IL “VEN-PASS”

Il comune di Venezia propone il “VEN-PASS” un QR CODE di accesso alla città per stanare gli oltre 20.000 turisti che dormono in città, senza pagare la tassa di soggiorno al comune, utilizzando il tracciamento dei cellulari.

Quando si diceva che il “sistema Green Pass” sarebbe stato utilizzato come mezzo di controllo invasivo della privacy non ci credevate….

Se invece, anche voi avevate pensato male, beh, ci avete azzeccato ed è solo l’inizio….

Presto, coi satelliti o i droni muniti di infrarossi, saranno scovati anche i furbetti del riscaldamento

Lo raccontano i giornali veneziani come il Corriere del Veneto e il Gazzettino