Corrado Corradi

Il conflitto russo-ucraino tra propaganda e realtà

Siamo sicuri che quel che ci viene propinato dai media occidentali sulla situazione attinente allo scontro in atto tra Russia e Ucraina corrisponda al vero e non sia, invece, adulterato da una propaganda che, almeno dalla II Guerra Mondiale, inquina ogni modo di ragionare liberamente? Io ne sono certo. Ne sono certo non solo perché …

Il conflitto russo-ucraino tra propaganda e realtà Leggi altro »

Più mala tempora di così!

Mi sembra di capire che questo governo a guida di quello che viene spacciato per «il migliore», persegua l’obiettivo di completare la svendita dell’Italia fregandosene se per fare ciò innescherà la rivolta sociale del popolo immiserito, prostrato e deluso. Forse, addirittura, il «migliore» persegue proprio sia la svendita dell’Italia sia l’insurrezione del popolo, in ottemperanza …

Più mala tempora di così! Leggi altro »

La festa della Repubblica senza i reparti armati

E’ meglio che la festa della Repubblica, il 2 giugno, si  celebri senza reparti armati che sfilano. Logica vuole che una nazione autocelebri se stessa facendo sfilare i suoi reparti in armi per una ragione molto semplice: dall’antichità si da per assodato che gli uomini in armi, meglio di tutti, simboleggino il coraggio e la …

La festa della Repubblica senza i reparti armati Leggi altro »

Guerra Russo-Ucraina: i probabili nuovi equilibri e l’inerzia della Chiesa

La guerra russo-ucraina, ha determinato due schieramenti. Da una parte lo schieramento occidentale formato da UE-NATO-USA, privo di Chiesa o con una Chiesa Bergogliana evanescente, sottomessa alla vulgata e in soggezione di fronte al protestantesimo e, a dire il vero, anche di fronte alle altre manifestazioni spirituali (la Pachamama accolta in chiesa con tutti gli …

Guerra Russo-Ucraina: i probabili nuovi equilibri e l’inerzia della Chiesa Leggi altro »