Russofobia, un sentimento utile e a chi?

Putin è l’uomo più odiato del momento. Tolto di mezzo Trump – con elezioni apparentemente non ortodosse – si può passare dalla repubblicanofobia alla russofobia: cambia il nemico ma non il senso. La propaganda assillante esercitata tramite televisione, giornali e social network aiutata da personaggi dello spettacolo, musicisti e addirittura fashion blogger sta disegnando un personaggio …

Russofobia, un sentimento utile e a chi? Leggi altro »